Scouting Editoriale

Presentare il testo agli editori

Un libro per essere pubblicato ha bisogno di un editore. Ma molte case editrici, soprattutto quelle più strutturate, non accettano manoscritti – o lo fanno per brevi periodi durante l’anno – e lavorano soprattutto con le agenzie letterarie o con i propri consulenti editoriali (scout, editor, traduttori, altri scrittori…).

L’obiettivo della valutazione e della nostra consulenza non è quindi soltanto un buon testo, ma un progetto che possa  convincere un editore tanto da investirci.

Per questo motivo, non ci fermiamo al lavoro editoriale ma ci occupiamo anche di scouting. Vagliamo tutti i possibili percorsi, collaborando direttamente con le case editrici e con le agenzie letterarie proponendo loro i testi che riteniamo meritevoli. Lavoriamo a fondo sulla presentazione del materiale, valorizzando il contenuto e le sue qualità.

Case editrici

Quando un dattiloscritto è pronto, si passa alla fase di submission. L’autore firma il mandato di scouting (che autorizza l’agenzia a inviare il testo per il periodo pattuito), viene preparata la scheda di presentazione che contiene tutti i materiali necessari e si procede all’invio ai contatti ritenuti in linea con il progetto.

Le scout seguono l’autore passo passo: vagliano le proposte arrivate dagli editori, esaminano i contratti – modificandoli quando necessario – e gestiscono la trattativa.

In caso di esito positivo, quindi alla firma del contratto di pubblicazione con l’editore, all’agenzia spetta un compenso per la collocazione del testo. Il compenso viene pattuito al momento della firma del mandato di scouting (varia in base alle caratteristiche del materiale e in presenza di un anticipo da parte dell’editore).

Nulla è dovuto all’agenzia sui futuri guadagni dell’autore. Nel caso di insuccesso? Se il testo non viene collocato, all’agenzia non spetta alcun compenso.

Agenzie letterarie

Alcuni autori non desiderano solo firmare il contratto di pubblicazione ma anche essere seguiti nel loro percorso. Un agente letterario è un mediatore che lavora per l’autore, valorizza i contenuti che ha prodotto e gestisce i rapporti con l’editore.

Per un autore riuscire a farsi rappresentare dalle agenzie è complesso. Gli agenti selezionano molto e rifiutano i testi che potrebbero essere proposti solo a un numero ristretto di editori. Inoltre, non è scontato sapersi orientare tra le tante realtà e incontrare la persona, non solo etica e competente, ma adatta a rappresentare e promuovere il proprio testo.

Sosteniamo l’autore anche in questa ricerca consigliandolo, per evitargli passi falsi, mettendolo in contatto con le agenzie con le quali collaboriamo, ottimizzando i tempi e facilitando il suo percorso editoriale.

Per richiedere un preventivo e conoscere tutti i dettagli del servizio: inviare il file del dattiloscritto (formato word), una sinossi dettagliata (deve contenere la storia, senza omissioni) e una breve biografia tramite il modulo sottostante.

  • Il riassunto dettagliato della storia narrata. Se si tratta di un saggio o di un manuale, inserire la presentazione del progetto.
  • Tipi di file accettati: doc, docx, rtf, pdf, Dimensione max del file: 150 MB.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Per chi?

Autori esordienti
Scrittori
Selfpublisher
Professionisti
Valutazione testi

Leggere e analizzare un testo significa ascoltare la “voce” dell’autore, mettendone a fuoco l’identità, per capire se il suo lavoro ha delle potenzialità editoriali.

Vedi
Editing

Un editore cerca proposte editoriali che richiedano soltanto una lieve revisione. Un editing può quindi aumentare le possibilità che un testo venga pubblicato.

Vedi
Ghostwriting

Chi non possiede le competenze per raccontare una storia, ma ha le idee e i contenuti ha bisogno di affidarsi a un professionista capace di metterli nero su bianco.

Vedi
Correzione bozze

L’autore bada allo stile e al contenuto. Chi si concentra sugli errori di battitura, grammaticali e sintattici, sui refusi tipografici e sulla correttezza dei dati?

Vedi

Stai guardando

Agenzie letterarie

Promozione

Far sapere agli addetti ai lavori – giornalisti culturali e blogger – e ai lettori che un libro esiste non è un dettaglio. Saper comunicare in rete e sui social è fondamentale.

Vedi
Selfpublishing

Essere liberi di mettersi alla prova ed entrare nel mercato senza l’intermediazione di un editore non significa rinunciare alla professionalità della filiera editoriale.

Vedi
Copywriting

Scrivere un testo per il proprio sito, per la pagina Facebook, creare un post per un blog: non si tratta soltanto di scegliere i contenuti giusti per i propri clienti.

Vedi
    Cart