Servizi

Prima di tutto: la consulenza

Chi scrive cerca prima di tutto risposte per capire come muoversi nel settore editoriale e quindi per conoscere meglio il mercato. Un esordiente vuole qualcuno che sappia ascoltare, chiarire i suoi dubbi e fornire delle soluzioni. Un autore cerca un professionista che si occupi del suo testo, lo legga con attenzione, lo valuti, sappia coglierne le potenzialità editoriali e suggerire le modifiche necessarie per migliorarlo. Chi vuole pubblicare; ma anche lo scrittore che sente il bisogno di cambiare editore, desidera essere consigliato sui collaboratori più validi – agenti, editori, uffici stampa – per non bruciare il testo e tutto il lavoro svolto; e, quando il libro esiste, vuole dargli una concreta chance di essere letto da più persone possibile.

La scelta giusta

L’autore deve muoversi in un contesto – l’editoria – di cui conosce le regole per evitare passi falsi e i ciarlatani. Come si sceglie una casa editrice? Quelle che non accettano dattiloscritti si devono escludere a priori? Si paga per pubblicare? A quale agente è bene rivolgersi? È sempre necessario fare un editing, non dovrebbe essere un compito dell’editore?

C’è chi ha bisogno di aiuto ancor prima di aver terminato il proprio lavoro. Per sviluppare una idea o capire – quando ce n’è più di una – quali progetti hanno maggiori potenzialità editoriali. Per ragionare sulla trama e sui personaggi prima di aver cominciato la stesura, così da iniziare il lavoro con il piede giusto. Un conto è modificare lo schema di un intreccio, altro è riscrivere o, peggio, dover buttare pagine e pagine di lavoro.

Ogni libro – come ogni scrittore – è diverso.

Valutazione testi

Leggere e analizzare un testo significa ascoltare la “voce” dell’autore, mettendone a fuoco l’identità, per capire se il suo lavoro ha delle potenzialità editoriali.

Vedi
Editing

Un editore cerca proposte editoriali che richiedano soltanto una lieve revisione. Un editing può quindi aumentare le possibilità che un testo venga pubblicato.

Vedi
Ghostwriting

Chi non possiede le competenze per raccontare una storia, ma ha le idee e i contenuti ha bisogno di affidarsi a un professionista capace di metterli nero su bianco.

Vedi
Correzione bozze

L’autore bada allo stile e al contenuto. Chi si concentra sugli errori di battitura, grammaticali e sintattici, sui refusi tipografici e sulla correttezza dei dati?

Vedi
Agenzie letterarie

Un libro per essere pubblicato, prima ancora di un editore, ha bisogno della competenza di un agente letterario che sappia tutelare l’autore e proporre il testo alle case editrici.

Vedi
Promozione

Far sapere agli addetti ai lavori – giornalisti culturali e blogger – e ai lettori che un libro esiste non è un dettaglio. Saper comunicare in rete e sui social è fondamentale.

Vedi
Selfpublishing

Essere liberi di mettersi alla prova ed entrare nel mercato senza l’intermediazione di un editore non significa rinunciare alla professionalità della filiera editoriale.

Vedi
Formazione

Come diventare editor di sé stessi, lavorare sulle emozioni e sui sensi per costruire un personaggio, comunicare sui social? Scoprilo grazie ai nostri corsi e laboratori.

Vedi